Featured Slider

Latest instagrams

Vero-GastroBar: l'aperitivo vegano a Napoli

Da qualche mese a questa parte, il centro storico di Napoli (il più grande d'Europa, mica cavoli ) è ancora più bello, perchè si è arricchito di un ristorante vegetariano/vegano che è anche locale per aperitivi: Vero-GastroBar.

Il centro storico partenopeo è un dedalo di viuzze intricate, palazzi maestosi, giardini interni immensi tanto quanto inaspettati; la  proposta culinaria è decisamente varia (trattorie, friggitorie e ristoranti sono letteralmente ovunque!) ma quella vegana è ancora limitata. E, quindi, ben venga un nuovo locale che, oltre alla possibilità di cenare, offre anche quella di fare un aperitivo, vegetariano o vegano, accompagnato da birre artigianali e vini biologici.

Vico San pietro a Majella


Spray per la bocca alle erbe di Apeiron

Sia lodato Ecco Verde per avermi fatto scoprire uno spray naturale per la bocca, a base di oli essenziali, che mi sta aiutando, e non poco, a gestire il problema sinusite/bruciore di gola/infiammazioni/accumulo di muchi (cose amene, insomma :D) : lo spray alle erbe di Apeiron.


Bio detergente intimo con bardana e calendula di La Saponaria

Cos'altro dire di La Saponaria che non abbia già detto in tutti i post in cui ho parlato di quest'azienda (e sono davvero tanti)? Laboratorio artigianale di cosmesi consapevole, crea saponi, detergenti, oli essenziali e unguenti partendo da ingredienti biologici, semplici e spesso a km zero <3
Ed io, che prediligo le aziende piccine, italiane e che lavorano in modo etico, non posso che apprezzarne ogni volta la passione e l'impegno. L'ultimo prodotto che ho avuto modo di provare è il bio detergente intimo a base di bardana e calendula:

special guest: una delle mie adorate piantine grasse 🌿

Ahimsa: le scarpe vegan, made in Brasile e fatte a mano 🌿

Dal Brasile arriva una -per me- novità succosa, un brand completamente cruelty-free di scarpe, femminili e maschili: Ahimsa.

Kweder: la moda human&animal friendly made in Sicilia

La mia tanto amata Sicilia è la terra in cui è da poco nata una piccola realtà imprenditoriale, tutta al femminile e tutta improntata all'ecologia, all'amore per gli animali e per la bellezza. Questa attività si chiama Kweder, dal cognome delle tre sorelle fondatrici, siriane di origine e messinesi di adozione, che hanno voluto creare una loro linea di scarpe e borse completamente cruelty-free e lavorata in maniera artigianale.

Dal sito:
Il brand Kweder nasce dal sostanziale convincimento che sia possibile cercare, esprimere, celebrare il bello esaltando fatti e personalità, verità e simboli, ricordo e progetto; utilizzando principi e manualità che preservino la natura e la vita in tutte le sue forme, utilizzando tra l’altro solo materiali privi di derivati animali; perseguendo la cural’empatial’armonia; coniugando modalità espressive che inneschino nuovi rapporti sociali e l’attivazione 
di nuovi stili di pensiero e di vita.



Energy Natura shampoo di Alchimia Natura

Avete capelli fini e fragili? Oppure grassi con forfora? O ancora spenti e tendenti alla caduta? C'è uno shampoo, scoperto di recente, che è rivolto proprio a chi ha un tipo di cute grassa e capelli deboli, come si da il caso siano i miei: Energy Natura di Alchimia Natura.

Solo per hennè-addicted: shampoo Vegetall di Phitofilos, con estratto acquoso di lawsonia

La mia chioma ideale si configura pressappoco così: un mix tra la lunghezza e la morbidezza delle onde della Danae klimtiana, la corposità dei capelli della pittrice Jeanne Hébuterne (nota per essere stata musa e compagna di Modigliani, che ne ha dipinto il ritratto molte volte) e il rosso delicato di Florence Welch. Tutte e tre splendide, eteree e dalla chioma meravigliosamente fulva.

Madre Natura non ha dotato i miei capelli di nessuno dei suddetti aggettivi, e per dargli volume, spessore e riflessi rossi devo ricorrere all'unico metodo naturale esistente e davvero valido: l'hennè

(dal libro 'Icons' di Steve McCurry; ritratto di uomo indiano, 2010)