Latest instagrams

Riflessi rossi sui capelli in modo naturale (decotto di alloro e the rosso)

Da quando sul terrazzo di casa abbiamo iniziato a coltivare le nostre pianticelle (il rosmarino, il basilico, l'alloro, ma a breve se ne aggiungeranno altre) sto cercando di capire come utilizzarle per scopi non culinari.
Sono erbe aromatiche dotate di molte proprietà benefiche per l'organismo (le metto in ogni ricetta praticamente :D) ma vengono ampiamente utilizzate in cosmesi sottoforma di oli essenziali o decotti/infusi.
Ho pensato quindi di provare a fare questa semplicissima ricetta cosmetica reperita in internet e che promette di regalare ai capelli castani riflessi rossi (a detta di alcune ragazze anche piuttosto marcati).
Ho preso quindi una decina di foglie fresche di alloro:




E una bustina di Rooibos, chiamato tè rosso impropriamente (non contiene teina e può essere assunto tranquillamente prima di andare a dormire), e che viene estratto da una pianta sudafricana. Contiene una gran quantità di antiossidanti e vitamina C, e ha proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie e rilassanti




Metto a bollire circa mezzo litro d'acqua d'acqua in un pentolino, e quando questa bolle immergo le foglie di alloro e la busta di Rooibos:




Lascio bollire il tutto ancora per 10-15 minuti, poi spengo il fornello e lascio riposare per un'ora circa.
Dopodichè tolgo le foglie di alloro e la bustina, l'acqua che otterrete sarà di un color lampone molto molto acceso:



Con questo decotto ho riempito due flaconi di shampoo vuoti e riciclati che precedentemente avevo lavato in modo accurato, e una volta raffreddatosi li ho messi in frigorifero.
Va impiegato per effettuare il risciacquo finale sui capelli, io l'ho utilizzato solo due volte ma per ottenere un risultato visibile è necessario proseguire per almeno tre settimane.
Per velocizzare gli effetti, è possibile, dopo aver versato accuratamente il decotto sui capelli, coprirli per circa 20 minuti con una cuffietta di plastica, per poi asciugarli come d'abitudine.
L'alloro costituisce anche un ottimo rimedio per aiutare i capelli grassi a regolare la produzione di sebo.
Il rooibos che preferisco, dopo averne provati a bizzeffe, è questo (naturalmente lo consiglio anche come tisana, di cui vado ghiotta!).
Vi aggiornerò prossimamente sui risultati :)


Se volete fare acquisti sul sito di Macrolibrarsi (sito su cui io stessa faccio compere) al momento dell'ordine potete inserire il codice 6027 -se vi fa piacere; non pagherete nulla in più, ma la sottoscritta, grazie al programma di affiliazione, riceverà una percentuale sul vostro ordine. Nel mio blog parlo e consiglio solo e soltanto prodotti in linea con la mia filosofia di pensiero: ecologista, etica e cruelty-free! 🌿)              

8 commenti

  1. Ciao,
    Ha funzionato poi? :)
    Vorrei provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :-)
      Effettivamente ho scordato di aggiornare il post.. I riflessi si vedono e anche piuttosto bene, tutto sta nell' utilizzare il decotto con costanza per almeno 1 mese/1 mese e mezzo. Fammi sapere come ti trovi, se decidi di farlo!
      Ciao :-)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie! ^^ Sono alla ricerca di altri metodi simili ed altrettanto efficaci, ma al momento questo risulta il migliore :)

      Elimina
  3. Ciao :) Complimenti per il post è stato veramente molto utile, non sapevo si potesse utilizzare per creare dei riflessi e un'altra scoperta è stata che l'alloro è utile anche per i capelli grassi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, cara! L'alloro è davvero un portento, sia per accentuare i riflessi rossi, sia per tenere a bada il sebo in eccesso :)

      Elimina