Latest instagrams

Bioprimer per il viso opacizzante di Neve Cosmetics

Non sono mai stata una 'make-up addicted'; ho sempre preferito privilegiare la cura della pelle ed usare il trucco solo in rarissime occasioni perchè non ho mai amato l'effetto 'finto'.  Non che io ora abbia iniziato a truccarmi in maniera selvaggia, semplicemente nell' ultimo periodo cerco di creare una buona base per il viso per mascherare difetti e discromie, senza però esagerare, dando alla pelle l'aspetto sano e curato quel tanto che basta ad evitare l'effetto artificioso. Il bioprimer di Neve Cosmetics, dalla funzione opacizzante e uniformante, mi sta dando una grossa mano per far sì che la pelle del viso risulti omogenea e opacizzata e che il trucco duri un po' più a lungo.






La consistenza è cremosa, si stende facilmente sulla pelle e il colore non deve trarre in inganno perchè una volta steso la pigmentazione si perde. Dopo averlo applicato, aspetto qualche minuto in modo tale che si asciughi e si fonda con la pelle. Applico poi la mia base abituale, che consta di fondotinta minerale e correttore (a volte aggiungo il blush, ma ammetto che "l' effetto pallido" che mi regala il fondo di Neve mi piace tantissimo, quindi cerco di non colorarmi troppo).

Base appena stesa con fondo minerale e correttore su primer

Il trucco dopo circa 5 ore dall'applicazione (sembro pure abbronzata, ma è solo l' effetto ingannevole delle luci, sono pallida esattamente come nella foto sopra)


La tenuta del trucco con l'aggiunta del primer non è eccelsa, quello che però mi piace di questo prodotto (ed è il motivo per cui lo trovo valido) è il fatto che mantenga la pelle opacizzata ed eviti l' effetto lucido, che chi ha la pelle grassa conosce bene. Non ho idea di quale sia la resa del primer nella stagione calda, ma continuerò a testarlo perchè mi pare convincente, almeno fino ad ora. È in assoluto il mio primo primer, ed immagino che la performance rispetto a quelli siliconici sia inferiore; a lungo andare, però, i siliconi occludono i pori cutanei dando origine a punti neri e imperfezioni, motivo per cui preferisco avere un risultato meno performante e professionale ma una pelle a lungo andare piú pulita e sana. Esistono in commercio altri primer eco-biologici, come quello di Couleur Caramel, piú validi qualitativamente, ma questo di Neve mi sembra buono  per il rapporto quantitá/qualitá/prezzo, che è di 12 euro.
:)







Nessun commento