Latest instagrams

Sapone all'olio di argan biologico de I Provenzali

'I Provenzali' non rientra tra i miei brand cosmetici preferiti, un po' per via della mia fissazione con gli inci, che voglio verdissimi, ed un po' perchè trovo che alcuni loro prodotti fossero poco chiari da questo punto di vista; di un prodotto veniva indicato a lettere cubitali l'attivo vegetale, salvo poi scoprire che tale attivo si trovava tra gli ultimi ingredienti. Anni fa, quando ancora non leggevo le etichette e mi fidavo di quanto scritto in grassetto sulla confezione, mi sembrava un brand verde e assolutamente naturale. Così non è, o meglio, non era, dato che nell'ultimo periodo le formulazioni dei prodotti sono notevolmente migliorate e sono state immesse sul mercato linee biologiche valide. Tra queste, una menzione speciale merita la linea a base di olio d'argan biologico, che consta di diversi prodotti:
-burro per il corpo per pelli secche e aride
-olio di argan puro per viso e corpo
-balsamo per labbra secche e aride
-sapone per il viso
-salviette struccanti in cotone
-crema per il corpo
-crema per le mani
Tutti questi cosmetici sono formulati senza parabeni, siliconi, PEG, tensioattivi petrolchimici, SLES e SLS e includendo le istanze ambientali promosse dal WWF.
Di questi, ho provato il sapone di bellezza all'olio di argan, 100% vegetale, che in realtà sono ben lontana dall'aver terminato, dato che si tratta di un panetto da 250 grammi, molto grande quindi. Lo sto testando da parecchio tempo però, su mani, viso e corpo, e l'idea che me ne sono fatta in merito è ben ragionata.








Come scritto sopra, il panetto è davvero grande e poco maneggevole, consiglio quindi, appena scartato, di spezzarlo in due-tre parti e di utilizzarne una per volta. Si presenta come una normale saponetta, dal colore giallo/marrone e dal profumo molto molto tenue.
Sfregata tra le mani bagnate, produce una schiuma soffice e molto densa, piacevole al tatto e piacevole da stendere sulla pelle.

Utilizzo sul viso: uso questa saponetta sulla pelle del viso una tantum; la mia pelle mista non credo tollererebbe la presenza di ingredienti così ricchi per un periodo lungo di tempo. Utilizzata saltuariamente, mi sono stupita del fatto che non mi tirasse la pelle, come invece hanno fatto altre saponette. L'unico neo è che brucia gli occhi, ma ho ovviato al problema cercando di fare attenzione a non stendere il sapone in quella zona e fare in modo che la schiuma non entri dentro. Deterge bene la pelle e la lascia morbida, senza che ci sia nè un aumento della produzione di sebo nè, al contrario, un disseccamento eccessivo.

Utilizzo sul corpo: qui il discorso è diverso; ho utilizzato la saponetta sul corpo più spesso di quanto non abbia fatto per il viso, e dopo ogni lavaggio sentivo la pelle tirare in modo fastidioso. Non ne capisco il motivo, forse dovrei semplicemente intervallarlo a prodotti meno 'aggressivi', o a lavaggi senza utilizzo di detergenti, ma fatti solo con acqua calda.

Utilizzo sulle mani: mi piace molto e la pelle delle mie mani, che pure non è secca, ringrazia. Le lascia morbide ed idratate, nulla da dire.

Consiglio, una volta utilizzata, di riporla sopra un portasapone forato e possibilmente in legno, in modo tale che l'acqua possa colare senza che ci sia ristagno e il conseguente accumulo di batteri.
Rimando al post di Saicosatispalmi (cliccate qui per leggerlo) per delucidazioni e spiegazioni riguardo all'inci (verde e ben fatto). In conclusione, questa saponetta mi piace molto e la consiglio alle persone con pelle normale/secca, mentre alle ragazze con la pelle mista (come la mia) ne consiglio un uso alternato ad un detergente più sgrassante. Sulla pelle del corpo la mia esperienza non è stata delle migliori, ma proverò ad alternarlo, come ho sempre fatto per il viso.
Il coste della saponetta è di circa 3 euro.
:)


8 commenti

  1. non ho provato altri saponi dei provenzali fuorchè quelli liquidi che uso quotidianamente...proverò le saponette! ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti trovi, con quelli liquidi? Li usi solo per le mani?

      Elimina
  2. grazie per le info ..come te ho la pelle mista e grassa quindi ottima l idea di provare la saponetta alternandola con un detergente ^_^ se ti va passa da me ;)

    RispondiElimina
  3. passa da me, partecipa al mio giveaway :)

    RispondiElimina
  4. non uso molto spesso le saponette, a parte quelle de La Saponaria, però effettivamente avere di scorta questa tipologia di prodotto non è una brutta idea, anche per gli ospiti per dare qualcosa utile per tutto il corpo e viso ma sempre con buon inci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non le utilizzo spesso (sapone di Aleppo a parte, che ricompro puntualmente), ma questa ha un ottimo rapporto quantità/qualità/prezzo; e poi è vero, come prodotto multi-funzione per gli ospiti è l'ideale! ^^

      Elimina