Latest instagrams

Tonico rinfrescante per pelli sensibili di Antos: una domenica di abbellimento!

Le domeniche fredde e piovose, specie se capitate improvvise ed inaspettate, sono da me sempre apprezzate e amate; non c'è nulla che mi ritempri e ricarichi come un pomeriggio passato sotto le coperte a leggere, sorseggiare una tisana e regalarmi trattamenti che, durante la settimana, ci si concede raramente, per mancanza di tempo o semplice pigrizia. Questa domenica mi sono dedicata alla cura della pelle del viso che, proprio in questi giorni, si è seccata e arrossata, in particolare su fronte e guance. Ho preparato una maschera che ho tenuto in posa un'ora, a base di tanto miele e limone, idratante, nutriente e leggermente astringente. A questo trattamento ho fatto seguire una passata abbondante di un ottimo tonico, che utilizzo quotidianamente da qualche tempo, e che mi sta aiutando a lenire la pelle e a farmela 'tirare' di meno: il tonico rinfrescante di Antos per pelli sensibili.
Non sono una grande estimatrice di questo tipo di cosmetico, nel senso che non l'ho mai ritenuto essenziale. Dopo un'accurata pulizia con il latte detergente, in genere lascio la pelle umida e applico subito la crema idratante, che si amalgama all'acqua residua e si stende più facilmente, lasciandomi anche la pelle più idratata. In questi giorni, complice il primo freddo, che è arrivato improvviso dopo giornate decisamente calde e primaverili, la mia pelle ha iniziato ad arrossarsi e a tirare, segno che evidentemente non era nutrita a sufficienza. Ho iniziato quindi a far seguire alla pulizia lo step intermedio con questo tonico, di cui ora vi parlo, non prima di fare un breve accenno all'azienda produttrice, Antos. Antos è un'azienda piemontese che opera nel settore dell'eco-cosmesi da circa vent'anni, e produce creme per viso e corpo, tonici, oli da massaggio, profumi solidi, oleoliti ed oli essenziali. Gli inci dei loro prodotti sono semplici e minimali, così come le loro confezioni, e questo risparmio in termini di packaging si riflette sul prezzo dei loro cosmetici, decisamente contenuto.
I tonici per il viso prodotti da Antos sono 4:
-addolcente, per pelli normali
-astringente, per pelli grasse
-rassodante, per pelli secche
-rinfrescante, per pelli sensibili
La mia pelle è a tendenza mista, ma ho optato per un prodotto più delicato proprio per via della secchezza anomala di questo periodo.




Il tonico rinfrescante si presenta come un liquido incolore e dall'odore particolare e un po' pungente, che faccio fatica ad associare ad un ingrediente preciso nell'inci; in ogni caso, non è per nulla fastidioso perchè non rimane sulla pelle, svanisce non appena il tonico si deposita sul viso. Contiene acqua di hamamelis (antinfiammatoria e decongestionante), acqua di rosa centifolia (protettiva, antisettica e rinfrescante), estratto di camomilla (lenitivo ed antinfiammatorio) ed estratto di ippocastano (decongestionante ed antinfiammatorio).
Sulla pelle arrossata di questi giorni il tonico si sta comportando egregiamente: sfiamma e calma la sensazione di prurito e di 'pelle che tira'. L'effetto rinfrescante, invece, non mi è pervenuto, ma non è il motivo per cui l'ho acquistato. La mia ottima opinione in merito va ad aggiungersi alle moltissime altre che avevo letto prima di acquistarlo; il packaging, come scritto su vari blog, non è accattivante, ma personalmente non è mai stata una delle cose che guardo, in un cosmetico (nemmeno se si tratta di un prodotto decorativo, figuriamoci, quindi, se si tratta di una crema o di un tonico). Il flacone è semplice e funzionale e, soprattutto, evita inutili sprechi di prodotto, perchè, se capovolto, non fa uscire nulla, ma necessita sempre di essere premuto ai lati.
Il prezzo è piccolo piccolo, 4 euro per 125 ml. Qualcuna di voi ha provato altri tonici -o creme- Antos? Come vi siete trovate? Le creme per il viso mi attirano molto, ma vorrei prima sondare pareri diversi.
:)

Nessun commento