Latest instagrams

Polvere di rosa canina di Cibo Crudo

Oggi è il 21 giugno, e nonostante qui a Napoli si festeggi la giornata internazionale dello yoga con una bella pratica collettiva (e così in tutte le principali città, informatevi che sicuramente troverete qualche evento interessante anche dalle vostre parti!), ciò significa che l'estate ormai è arrivata con tutto il suo tripudio di caldo, sole e umidità. 
Non credo esista al mondo persona che tolleri meno il caldo, con tutto quel che comporta, della sottoscritta, e da tempo ho quindi messo in atto strategie multiple per sopravvivere all'estate: acqua fresca e aromatizzata da bere durante la giornata, idrolati in spray da vaporizzare sul viso, pediluvi gelati, frutta in quantità, e tanto altro.
Da qualche mese, nel mio regime alimentare ho introdotto la polvere di rosa canina cruda, un concentrato di vitamina C, acido folico, flavonoidi polifenoli, e che ha il potere di tirarmi su, fisicamente:




Si tratta di una polvere dalla consistenza granulosa e non molto fine, ottenuta dal frutto della pianta di cui porta il nome; è un frutto carnoso, dal colore rosso vivo, ricchissimo di vitamina C, tannini, carotenoidi e flavonoidi, utilizzato sin dall'antichità -assieme ai petali del fiore, alle radici e alle foglie- proprio per via delle sue proprietà antiossidanti, immunostimolanti, diuretiche e antiallergiche



Come la si utilizza? Il suo sapore dolciastro ma delicato la rende ottima per preparare tisane, magari bevute fredde vista la stagione; io la aggiungo semplicemente allo yogurt di soia oppure la mescolo con acqua e limone. Alcuni la impiegano per la preparazione di dolci e marmellate, e credo che presto un cucchiaino di polvere di rosa canina finirà dritto dritto nell'impasto della mia torta vegan al cacao!
E voi la utilizzate?

Nessun commento