Latest instagrams

Matita per labbra 'rouge' (numero 103) di Boho Green Revolution

Il calendario indica che l'autunno è alle porte, anche se a Napoli pare ancora estate, ed io ho voluto sentire tutto il mood autunnale che tanto amo ordinando una matita per labbra dal colore splendido, colore che in genere porto più spesso proprio in questa stagione, perchè scuro e opaco, il che trovo che si abbini molto bene al colore della mia pelle, che si sta via via sbiadendo. Si tratta del mio primo cosmetico del brand francese Boho Green Revolution, nella colorazione rouge:



questo il tratto della matita, passata tre volte

Boho Green Revolution è una linea di cosmetici molto interessante: è cruelty-free, naturale ed ecologica. Le confezioni dei prodotti vengono realizzate con materiali riciclati e sono semplici ed essenziali; i mobili utilizzati per le esposizioni sono assemblati da lavoratori con handicap; i collaboratori sono perlopiù locali e l'azienda, inoltre, devolve l'1% degli introiti ad associazioni ambientaliste. Insomma, una bella realtà lavorativa etica e coerente, qualità che apprezzo molto e che cerco di premiare acquistando proprio prodotti di aziende come questa. Questo brand mi incuriosiva da molto tempo, ed ho deciso di provare uno dei loro prodotti partendo appunto da questa matita per labbra. Premessa: il formato è più piccolo rispetto a quello a cui siamo abituate, e la cosa, lì per lì, mi aveva lasciata perplessa (sono abituata alle matite di Neve Cosmetics, che hanno una lunghezza standard ed una durata decisamente lunga); ho letto poi, sul sito di alcuni rivenditori del marchio, che la scelta non è stata casuale ma dettata dalla volontà di mantenere prezzi contenuti. In effetti, i prezzi di questi cosmetici non sono proibitivi, ma nemmeno bassi. Il formato piccolo, però, trovo che sia un po' scomodo e poco maneggevole. Insomma, da questo punto di vista preferisco le matite standard. La consistenza: più dura e 'secca' rispetto alle matite provate fino ad ora, decisamente più morbide di questa. Ho fatto fatica ad applicarla sulle labbra nude perchè non scriveva e non scivolava, creando, al passaggio, delle piccole pellicine. Ho dovuto risolvere il problema tamponandole con un leggero strato di burrocacao color ciliegia (il superlativo black cherry di Hurraw! di cui trovate la recensione qui: lo amo!) prima di passare ad applicare la matita:




viso completamente struccato, matita lilac di Neve nella rima inferiore degli occhi e matita di Boho sulle labbra, applicata su una base di burrocacao




Riporto l'inci, che non è presente sulla matita (priva di confezione esterna) ma che ho trovato sul sito di Macrolibrarsi (presso cui l'ho acquistata):

Hydrogenated Palm Oil, Hydrogenated Coco-Glycerides, Cetyl Laurate, Talc, Cera Alba (Beeswax)*, Caprylic/Capric Triglyceride, Butyrospermum Parkii Butter (Shea Butter) Extract*, Argania Spinosa Shell Powder*, Trihydroxystearin, Helianthus Annuus Seed (Sunflower) Oil, Tocopherol, Bisabolol, May Contain +/- : Ci 75470 (Carmine), Ci 77491 (Iron Oxide), Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77499 (Black Iron Dioxide), Ci 77492 (Yellow Iron Dioxide), Ci 77742 (Manganese Violet)
* da agricoltura biologica certificata
Ammetto che dover ogni volta passare il burrocacao prima della matita (e a volte anche sopra di questa) non sia il massimo della comodità, ma il tutto è ripagato dal colore (un rosso acceso e mat) e dalla durata, davvero ottima (rimane sulle labbra anche 4-5 ore, nonostante la presenza del burro che dovrebbe renderla meno permeabile). Pro e contro insomma. Tirando le somme, tra questa ed altre provate fino ad ora (e mi riferisco in particolare ai pastelli di Neve) scelgo senz'altro queste ultime, tenendo anche conto del fatto che costano meno. Io l'ho acquistata scontata, ma il prezzo pieno è di 8 euro. Che ne pensate di questo marchio?

5 commenti

  1. Bello il risultato finale! Anche se hai ragione, scoccia fare il passaggio col burrocacao, e in più scoccia anche temperare le matite! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh quanto è vero! :D cerco di rimandare sempre il momento in cui devo temperarle, fino a quando il legno della matita non mi sfrega sulle labbra obbligandomi a fare la punta :)

      Elimina
  2. Di questo marchio una volta ho provato il mascara e non mi ha soddisfatta perchè dava un effetto troppo naturale alle ciglia, ma questa matita labbra mi piace un sacco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. consistenza a parte, piace tanto anche a me! :)

      Elimina
  3. Ciao Sara,
    un colore veramente bellissimo (e ti dona molto ;D)! Per fortuna o purtroppo non ho mai ordinato da siti che trattassero questo brand anche se ci sono moltissimi loro prodotti che mi incuriosiscono,in particolare i gloss e i blush, ma credo che lascerò perdere le matite. Ho le labbra irreparabilmente secche, a volte mi risulta impossibile applicare persino le pastello di neve... non oso immaginare cosa potrebbe capitarmi con queste.

    RispondiElimina