Latest instagrams

Crema idratante Velvet Skin di Uoga Uoga

Uoga Uoga , che in lituano significa bacca, è la storia dell'amicizia tra due donne che decidono di lasciare il proprio lavoro per dedicarsi a tempo pieno alla creazione di cosmetici naturali, eco-friendly e cruelty-free
Lena e Jovita creano, testano e confezionano da sè creme, saponi, shampoo e cosmetici minerali, utilizzando ingredienti del posto: bacche, appunto, nocciole, fiori selvatici.

Mi sono stati inviati alcuni loro prodotti da testare, tra cui la crema idratante per pelli miste e grasse Velvet Skin:

La crema Velvet Skin è stata pensata per le esigenze della pelle grassa e mista, che necessita di idratazione ma anche di un'azione astringente e sebo-normalizzante

Il flacone è in plastica riciclata ed è dotato di un pratico erogatore (che io premo fino a metà, ottenendo la dose ottimale per la mia pelle)




L'inci è ricco di sostanze funzionali: olio di nocciola (si assorbe più facilmente rispetto agli altri oli vegetali e, nonostante l'untuosità tipica degli oli, sulla pelle svolge una funzione elasticizzante, astringente e purificante), olio di albicocca (protettivo e lenitivo), olio di jojoba (elasticizzante), olio di neroli (calmante e riequilibrante) e olio di pomelo (agrume dalle proprietà astringenti ed antibatteriche). Il profumo è durevole ed agrumato.

                                                                                     INCI
Aqua (water), Corylus Avellana (hazelnut) Seed Oil*, Prunus Armeniaca (apricot) Kernel Oil*, Simmondsia Chinensis (jojoba) Seed Oil*, Cetearyl Glucoside, Glycerin, Tocopherol (vitamin E), Xanthan Gum, Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid, Citrus Grandis (grapefruit) Peel Oil*, Citrus Aurantium Amara (neroli) Flower Oil, Limonene**. *Da agricoltura biologica.  **Presente naturalmente negli oli essenziali.


La consistenza non è delle più fluide, nonostante la crema sia pensata appunto per le pelli grasse; all'inizio ho avuto qualche difficoltà di stesura perchè, evidentemente, ne utilizzavo più di quanta me ne occorresse, ma ora sono arrivata a capire come fare per evitare di impiastricciarmi: stendo la quantità emessa dall'erogatore premuto fino a metà (grossomodo quella che vedete in foto) sulla pelle ancora molto umida dalla detersione. Risultato ottimo! Pelle idratata, compatta e opaca. Mi trucco raramente, ma questa crema è un'ottima base su cui stendere primer e fondotinta (o soltanto quest'ultimo). Non ho notato miglioramenti dal punto delle imperfezioni; quelle rimangono, ma la cosa che trovo davvero notevole della crema è il fatto che annulla completamente -e per diverse ore- il lucido che spesso mi ritrovo sul naso e sul mento. 

La reperibilità del marchio è purtroppo molto limitata (a meno di acquistare direttamente sul sito); in Italia l'unico rivenditore, solo per il settore make-up, è Ecco Verde. I prezzi sono ottimi, impeccabili le formulazioni ed il tutto è realizzato a mano e confezionato con materiale riciclato e riciclabile.

Conoscete questa azienda? :)

*Il prodotto di cui ho parlato mi è stato inviato gratuitamente, in prova. Non sono stata pagata per parlarne e la mia opinione, strettamente personale, è dovuta esclusivamente all'utilizzo costante del prodotto in questione.

2 commenti

  1. mi incuriosisce ma la reperibilità è un grande no D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La reperibilità delle creme è praticamente nulla, già :/

      Elimina