Latest instagrams

Riciclo creativo: come trasformare un flacone di balsamo in un porta-matite

Nonostante sia, da sempre, un'attenta ed oculata consumatrice, mi sto rendendo conto ogni giorno di più di come la vita in città sia all'insegna del consumismo sfrenato e dell'usa e getta; un giro nel supermercato sotto casa può darne un'idea: sacchetti e guanti di plastica per confezionare frutta e verdura, imballaggi di alimenti inutili e spesso non riciclabili, e così via.
Da tempo, quindi, la mia camera è diventata una sorta di magazzino in cui tengo stipati i contenitori vuoti (di alimenti, così come di cosmetici) che, all'occorrenza, possono diventare piccoli vasi per le mie piante grasse, barattoli in cui conservo matite e pennelli o contenitori di anelli e orecchini (i vasetti di metallo possono diventare splendidi porta-gioie).
Avevo bisogno di un piccolo contenitore che fosse abbastanza lungo ma non troppo ampio per riporre le mie matite per le labbra (che non sono tante, a dire la verità), ed ho pensato di riutilizzare il flacone del balsamo per il corpo di Biofficina Toscana che, come potete vedere nella foto sotto, è realizzato con una plastica morbida e malleabile e che si presta, quindi, ad essere lavorata facilmente con l'aiuto di semplici forbici.







Ho tagliato, in maniera approssimativa, il collo della bottiglia e ho creato delle strisce tagliando il flacone per il lungo. Una mano più esperta ed allenata della mia avrebbe forse creato fascette di dimensioni uguali, ma mi accontento ;) Ho poi tenuto premuto il contenitore rovesciato con le strisce verso l'esterno per qualche minuto, per dare al flacone una forma più carina.









Lungi da me sentirmi anche soltanto un po'abile nei lavori manuali, ma riciclare e riutilizzare sta diventando ormai un'abitudine, e vorrei impratichirmi sempre di più. A proposito, sarei interessata a sapere se, anche voi, fate esperimenti di questo tipo; i suggerimenti sono sempre ben accetti! :)

Nessun commento