Latest instagrams

Shampoo doccia Ghassoul all' argilla di Tea Natura

Samantha,  amica diventata reale dopo una lunga conoscenza virtuale, tempo fa aveva consigliato sulla sua pagina Instagram (la trovate sotto il nome di 'sambettina', se siete interessate) uno shampoo di cui era rimasta felicemente soddisfatta e che io puntavo da tempo: Ghassoul, shampoo doccia all'argilla di Tea Natura.
La ringrazio per avermi fatto scoprire un prodotto validissimo, che per essere usato  necessita però di alcuni accorgimenti (per il mio tipo di capello, ovviamente).




Si tratta di uno shampoo abbastanza denso, dall' aspetto grezzo e dalla consistenza granulosa, leggermente profumato (per la presenza degli oli essenziali di arancio amaro, arancio dolce, sandalo e tea tree). È a base di ghassoul, un' argilla saponifera proveniente dal Marocco. Va agitato bene prima dell' uso, diluito con acqua, passato bene sui capelli umidi in modo da formare una schiuma corposa e in modo tale che i granuli di argilla, sfregando sul capello, possano pulirlo anche per effetto meccanico. 

La mia esperienza: ai primi lavaggi mi sentivo l' acquirente piú soddisfatta del mondo: i capelli erano leggeri e lucidissimi. Dopo 3/4 lavaggi, peró, ho iniziato ad avvertire un leggero prurito e a notare la comparsa di un po' di forfora (che non sono solita avere). Ho fatto qualche ricerca su internet per capire a cosa fosse dovuto questo peggioramento e quale strana reazione lo avesse provocato. Ebbene, l'argilla ha un ph compreso tra 6.9 e 7.5, eccessivamente alcalino per i capelli che invece hanno un ph acido di circa 4.5. Questo puó avere provocato l' indebolimento del sebo cutaneo che ha funzione protettiva, con la conseguenza che lo strato epidermico si è sfaldato. Ho quindi reintrodotto il risciacquo acido per riequilibrare il ph, perchè l ' avevo sospeso, e ho iniziato ad alternare il ghassoul con uno shampoo piú blando e meno sgrassante. La situazione è subito rientrata. 

In conclusione: questo shampoo è molto valido ma piuttosto forte, per usarlo al meglio senza timore di causare squilibri del ph fisiologico del cuoio capelluto andrebbe associato ad un risciacquo acido e alternato ad altri prodotti. Usato in questo modo, come trattamento sgrassante e volumizzante, è davvero ottimo. 
Costa circa 6.50 euro per 250 ml.
:)

5 commenti

  1. Ciao! Conosco questo shampoo, ormai da mesi è mio alleato per lavare i capelli. Io mi ci sono trovata parecchio bene, però non è la prima volta che leggo di persone a cui ha causato forfora e qualche prurito. Che peccato che ti è andata così! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avendo i capelli piuttosto grassi pensavo che non avrei avuto problemi, e invece a quanto pare è troppo sgrassante pure per loro :/ Poco male comunque, da quando lo alterno ad altri shampoo i risultati sono ottimi :)
      Ciao :)

      Elimina
  2. Concordo con la tua recensione, è molto sgrassante e adatto secondo me solo per capelli grassi, a me aveva creato un po' di forfora secca, quindi o lo si alterna con qualcosa di più leggero, oppure si usa il tuo metodo.... ciao Sara :-)

    RispondiElimina
  3. mi piacciono gli shampoo così grezzi perchè li trovo davvero pulenti, ecco siccome lo sono tanto come dici tu meglio alternarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Ha un potere sgrassante notevole, quindi alternarlo ad un altro più delicato è la cosa migliore :)

      Elimina