Latest instagrams

Unguento all'iperico di Tea Natura

Sono un'amante dei cosmetici semplici, naturali, efficaci e passe-partout, che possono essere utilizzati per prevenire/curare disturbi diversi grazie all'azione degli attivi vegetali presenti. Il 'cosmetico' che, di conseguenza, non può mancare nella mia dispensa beauty è l'unguento, che a seconda delle esigenze utilizzo nella variante più adatta. L'unguento è un preparato erboristico (o farmaceutico) per uso esterno, di consistenza molle ed untuosa, che va steso sulla zona da trattare. A seconda delle erbe con cui viene preparato, svolge diverse funzioni: antireumatica, lenitiva, sfiammante, ecc..
Amo Tea Natura, di cui ho provato moltissimi prodotti nel corso del tempo, ed è proprio a quest'azienda che mi sono rivolta per acquistare l'unguento di iperico.

L'iperico è una pianta officinale con provate proprietà antidepressive ed antivirali (se assunto per via interna). Lasciando macerare la pianta in olio, si ottiene l'oleolito, usato come cicatrizzante, antinfiammatorio ed antibatterico e impiegato per il trattamento di piaghe, scottature e ferite. Questo unguento,  a base di oleolito di iperico -appunto- contiene anche olio di girasole, olio essenziale di salvia e cera d'api:






La consistenza è la stessa di tutti gli altri unguenti: molle, unta e leggermente collosa. Il profumo è particolare, tenue e delicato e dal retrogusto quasi 'di menta'. In estate, lo applico con massaggi circolari sulle zone arrossate e irritate dal sole e dal caldo (non mi scotto, anche perché sto molto attenta a proteggere la pelle e a schermarla con la protezione adatta, ma sono facile alle irritazioni, purtroppo). Lo utilizzo anche per attenuare le cicatrici, che sulla mia pelle sono parecchio visibili e lunghe a sparire. Adoro questa tipologia di cosmetico! Agisce in fretta calmando la pelle ed eliminando il prurito, ed anche sulle cicatrici dà buoni risultati, a patto di usarlo costantemente. Consiglio solo di non eccedere nell'uso perchè la consistenza non è delle piú leggere e si rischia di ungere a dismisura; vi basterà applicarne un velo sulla zona da trattare.



In commercio, ci sono tanti altri unguenti che mi piacerebbe provare in futuro (in particolare quello alla calendula). Da quel che ho letto, Tea ha modificato leggermente gli inci (perlomeno dell'unguento all'iperico) rendendoli piú ricchi (a quest'ultimo è stato aggiunto il burro di cacao, ad esempio), e la cosa mi rende ancora piú curiosa. (un unico appunto: perchè la lanolina nell'inci, perchè? spero vivamente che verrà sostituita con altri ingredienti, prima o poi).
Avete mai provato qualcuno di questi prodotti?

Nessun commento